ATTUALITA’ n°1

DCF 1.0 Qualcosa nasce …per voi
Sonia Maritan

Oggi ci muoviamo in uno spazio-tempo “accelerato”, quello del web, un “viaggio” di cui siamo diventati “passeggeri” appassionati. Il mondo della comunicazione fluido, sconfinato, senza fili è quello in cui nasce “info point”. Una nuova dimensione dell’informazione, fatta di molteplici click e confini indefiniti, in cui l’insegna da seguire è quella di Finiture, un nome autorevole nel suo settore, prestigiosamente rappresentato dal suo titolare, Giovanni Sedino, un caro amico. D’altra parte, questo è l’ambito in cui ho inaugurato la mia stagione giornalistica, e spesso, ricordandola, fatico a discernere la passione per l’editoria da quella per il legno, argomento di cui mi sono lungamente occupata, una sorta di piacevole “malattia benefica”. In questo mondo spontaneo, caldo e variegato, ho raccolto tante amicizie insegnamenti opportunità, e per questo realizzare un piccolo periodico che parlerà di legno e colore, tocca le corde del mio cuore e renderà il mio impegno, un’altra piacevole esperienza con voi. Insomma, sarà avvincente raccontare un settore tradizionalmente conservatore che ha aperto i suoi orizzonti a un’evoluzione tecnologica sorprendente e un’ingegnerizzazione del manufatto ligneo che oggi possiamo definire moderno.
Ma adesso, veniamo al progetto, alle sue vocazioni.
La nuova iniziativa di Finiture l’abbiamo battezzata semplicemente “info point”, perché vivendo all’interno di www.finiture.it, il tema di fondo è noto. In realtà, abbiamo la velleità di creare uno spazio informativo policromo, che si dedicherà non solo alla finitura del manufatto ligneo ma a tutta la filiera del mondo del legno. In effetti, la verniciatura costituisce l’ultimo step del processo produttivo, sia si tratti di un mobile, una sedia, un serramento, ma a monte c’è la lavorazione che sottende la creazione del manufatto, uno sviluppo del prodotto da analizzare in ogni suo aspetto. E intorno c’è il mondo che lo rappresenta, quello delle aziende e delle innovazioni, delle fiere e delle associazioni, quello del laboratorio e delle normative, e di tutte le sue evoluzioni.
In questo primo numero, l’editoriale di Giovanni Sedino, restituisce uno spaccato della sua realtà produttiva nell’attuale periodo di crisi, interessante perché storicità solidità serietà dell’azienda costituiscono i valori principali, attraverso cui combattere e vincere le difficoltà del mercato attuale, soprattutto grazie all’approccio consolidato verso i mercati esteri, oggi la carta vincente. A proposito di questo, al report del nostro viaggio a Norimberga è dedicato un articolo, che riflette l’entusiasmo che quella vetrina internazionale ha saputo riscuotere. Nel confronto, inevitabilmente perdenti le imminenti fiere italiane di Xylexpo e Tecnodomus, cui è dedicato un altro articolo, che si presenteranno senza obiettivi comuni e omettendo di fare sistema, per le aziende, le fiere e il settore. Ma l’informazione è la nostra arma e “info point” combatterà usandola!