INCONTRI n°2

DCF 1.0 Una fiera per la finestra
Sonia Maritan

A Bolzano, dal 7 al 9 marzo 2013, si svolgerà la prima edizione di Klimainfisso, il nuovo salone rivolto alla filiera produttiva di finestre, porte e facciate con esclusione del prodotto finito, a cadenza biennale, e destinato, come visitatori, a serramentisti, falegnami, commercianti, costruttori metallici, progettisti termotecnici, ingegneri e architetti. A Klimainfisso, nei due padiglioni di Fiera Bolzano che dispongono di 25 mila metri quadrati coperti, la qualità avrà la meglio sulla quantità, e l’offerta dei prezzi per gli stand sarà molto contenuta (pubblicata in tutta trasparenza sul sito della manifestazione).
Una fiera specializzata dedicata unicamente alla filiera dell’infisso, studiata per un target ben selezionato sia di espositori che di visitatori, costituisce la formula vincente, secondo i manager di Fiera Bolzano.
I settori merceologici trattati comprendono: profili per facciate, finestre e porte; semilavorati; materiali e supporti costruttivi; tecnologie di ventilazione e ombreggiamento; vetro, acciaio, alluminio, legno, pvc e altri materiali plastici; ferramenta, tecniche di fissaggio e sicurezza; macchinari, impianti e utensili per la lavorazione.
Così, dopo Klimaenergy e Klimamobility, senza dimenticare Klimahouse Puglia e Klimahouse Umbria, nasce un’altra fiera sulla scia del filone di successo di Klimahouse, il salone dell’efficienza energetica per eccellenza in Italia.
Klimainfisso sarà anche punto di incontro e di transfer tecnologico tra operatori del Nord e del Sud Europa, come nella tradizione di Fiera Bolzano, e importante momento culturale grazie ai tanti convegni e incontri tecnici incentrati sul tema dell’efficienza energetica.
Infatti, il punto di forza della manifestazione di Bolzano è la ricca esperienza di Klimahouse, il Salone dell’efficienza energetica e dell’edilizia sostenibile, la fiera che più di ogni altra in Italia ha messo in luce il valore e l’importanza crescente del ruolo di finestre, porte, facciate continue e ventilate, e dei sistemi di ombreggiamento. Su questa scia Klimainfisso intende puntare sull’innovazione di settore, che va nella direzione dell’edilizia sostenibile, fornendo una ampia visione delle tecnologie di progettazione, produzione e installazione degli infissi ad alta efficienza energetica, dai profili agli accessori, dalle macchine agli utensili, dai vetri ai sistemi di fissaggio, dagli schermi oscuranti ai sistemi di ventilazione.
Il prodotto serramento deve identificarsi necessariamente nel filone dell’efficienza energetica per garantire comfort d’inverno e d’estate, al sud come al nord, risparmio energetico e finanziario, per garantire insomma che, i soldi investiti nella casa “non vadano letteralmente buttati fuori dalla finestra”.
Questi, in sintesi, i dati salienti che ci arrivano da Fiera Bolzano e che siamo lieti di anticiparvi. Nel prossimo numero di Info point, per dovere di cronaca, vi parleremo di un’altra fiera nascente e riguardante lo stesso settore.
In generale, l’unica osservazione oggettiva che emerge, rispetto alla molteplicità di eventi fieristici legati allo stesso settore – senza dubbio la tendenza in atto – è inerente al mercato composto dalle aziende, autentico giudice depositario del verdetto finale. E il mio consiglio, è di utilizzare quest’arma, guardando a queste proposte come a delle opportunità da sfruttare per il proprio business, senza più fidelizzarsi a uno specifico format.