Sulla strada dell’automazione: Fuder sceglie Finiture

Finiture compare nell’edizione di giugno di BM, rivista tedesca dedicata alla carpenteria e agli artigiani del legno.

L’azienda Fuder GmbH, solida realtà industriale di Weidenthal produttrice di porte e finestre, si è affidata a Finiture per l’installazione del suo nuovo impianto di verniciatura.

I quattro fratelli Fuder, a capo dell’omonima azienda, concordano nel constatare che il recente incremento della domanda da parte del mercato ha dato un’importante spinta all’automazione dei processi. La costruzione di un nuovo capannone di produzione di 650 metri quadri per l’installazione dell’impianto ne è stata la naturale e necessaria conseguenza.

fuder

Dopo una fase preliminare di ascolto delle necessità del cliente, Finiture, insieme alla collaborazione del suo rappresentante tedesco, Wilfried Mutschler, ha studiato un impianto su misura che comprende: la macchina Pro Flow per l’impregnazione orizzontale di profili e un tunnel d’essiccazione a infrarossi Pro Dry per l’essiccazione rapida, un trasportatore aereo a barre in tecnologia Power & Free, un flow coater manuale e uno con cambio di vernici automatico, un umidificatore, un tunnel di essiccazione verticale, un chiarificatore per le acque di lavaggio e una cabina di spruzzatura a secco.

L’incremento della velocità di produzione e della qualità del prodotto, la risoluzione dei problemi ergonomici e la riduzione del numero di operai necessari al lavoro sono tutti fattori decisivi per la soddisfazione della dirigenza Fuder: “Jetzt läuft alles rund” – “Ora tutto fila liscio“, afferma Frank Fuder, che in accordo con gli altri fratelli intende proseguire sulla strada dell’automazione anche per quanto riguarda la verniciatura in senso stretto. Il prossimo passo sarà infatti l’acquisizione di un robot di spruzzatura automatico, per cui l’impianto è già predisposto.